Questa campagnola era destinata alla demolizione. quando l'ho trovata era già stata iniziata ad essere depredata e venduta a pezzi.

E’ appartenuta al corpo forestale dello stato in servizio presso il parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Con l’aiuto dell’amico Francesco (Lupocattivo) dopo diversi giri e peripezie siamo riusciti recuperare i pezzi mancanti, a reimmatricolarla e rimetterla in strada.

Il restauro è stato molto lungo ed oneroso in quanto la macchina era stata molto sfruttata, soprattutto nella meccanica. Nel tempo sono stati rifatti, freni, motore, cambio e semiassi.

Adesso la macchina va bene ed è affidabile, ho già partecipato a diversi raduni sia di veicoli storici che di fuoristrada veri e propri con grande soddisfazione.

Un ringraziamento va a tutti gli amici di MC 4x4 per avermi aiutato nella ricerca dei ricambi e per avermi supportato nei momenti di sconforto in cui pensavo “forse era meglio se la demolivano veramente!”

Mancano ancora molte cose, ma ci sarà tempo …

ALESSANDRO

 

.