Stampa


Analizziamo un elemento tipico delle versioni militari (solo AR51B e AR59); la piastra superiore delle sospensioni anteriori.
Quanto verrà detto di seguito non ha un puro valore empirico, data la possibilità comunque di rimaneggiamenti meccanici, ma in ogni caso può essere di ausilio per interpretare la giusta classificazione del modello in esame.
Le versioni militari prodotte dalla metà del 1958 fino al 1973 (e quindi una buona parte dell'intera produzione militare) erano predisposte per il kit aviolancio (descritto nella sezione AR51B e AR59).

L'utilizzo di questo kit, portò alla modifica del disegno della piastra superiore delle sospensioni anteriori, in modo da poter imbullonare il kit oltre che sul paraurti anteriore anche sulla testa delle  sospensioni, in modo da ripartire meglio lo sforzo sul telaio.
Questo elemento, facilmente controllabile visivamente, è un dettaglio che potrebbe far pensare alla "natura" militare della vettura in esame.
testa sospensione militare
testa sospensione civile
Il condizionale ovviamente è d'obbligo in quanto come già accennato sopra, sono sempre possibili rimaneggiamenti e cannibalizzazione di pezzi da altre vetture (essendo i pezzi perfettamente compatibili).
Per le vetture precedenti al 1958 (AR51, AR55 etc.) questo tipo di esame non sarebbe possibile, in quanto non esisteva alcun tipo di kit aviolancio.
E' comunque possibile trovare questo tipo di piastre anche su vetture più vecchie, in seguito alla possibilità di aver subito riparazioni e/o sostituzioni di componenti presso le officine militari.