Stampa


Ancora una volta, la splendida cornice delle colline toscane ha fatto da sfondo al 3° Raduno Regionale “TRISVALIDO” Appuntamento oramai fisso di apertura della stagione eventi, dopo le scorse edizioni svolte a San Giuliano Terme (Pisa) e Monteriggioni (Siena), per il 2010 gli organizzatori del sodalizio hanno dato appuntamento ai loro soci nell’incantevole scenario che si distende fra i comuni di Pienza e Montepulciano. Il Raduno ha raccolto circa 20 Fiat Campagnola (nelle varie versioni civili e miliari) e circa 50 appassionati provenienti da tutta Italia. La manifestazione ha avuto inizio il venerdì pomeriggio con la ricezione e la sistemazione dei partecipanti nella struttura agrituristica Il Cavalierino.

Sabato mattina la giornata è iniziata presto con un tour in 4x4 che, fra strade bianche, mulattiere e tratti impervi invasi dal fango provocato delle recenti nevicate si è districato per circa 80Km fra le località di Montepulciano (ove era stato allestito il campo base) e Sarteano mettendo a dura prova la resistenza e l’affidabilità delle arzille progenitrici dei fuoristrada moderni.

La domenica successiva, fra le nebbie mattutine, si è svolta una prova cronometrata con road book che ha consentito ai soci di raggiungere, attraverso un percorso in fuoristrada,  la splendida cittadina di Pienza  ove il comune ha gentilmente concesso un apposito spazio a ridosso dell’isola pedonale per allestire una mostra statica che si è protratta fino ad ora di pranzo e che ha consentito a tanti turisti ed appassionati intervenuti nel frattempo di curiosare ed ammirare le splendide Fiat Campagnola partecipanti. Dopo il pranzo di rito, salutati e ringraziati i soci, l’evento è stato dichiarato concluso e tutti i “Campagnoli” sono rientrati a casa con già un pizzico di nostalgia per l’evento appena terminato.